Giurisprudenza

GPS, la giurisdizione è del Giudice amministrativo. Nota a CGARS sent. 12.02.2021 di S. Spataro.

Riformando una Sentenza del Tar Catania che aveva declinato la giurisdizione in materia di graduatorie provinciali per le supplenze, il CGA regione siciliana ha, invece, affermato l’opposto principio, ribadendo la titolarità del Giudice amministrativo a decidere le controversie in materia di GPS. In particolare, il Consiglio di giustizia amministrativa, cogliendo la stretta analogia fra GPS e graduatorie d’istituto, ha affermato il seguente principio: <<…il Consiglio… Leggi tutto »GPS, la giurisdizione è del Giudice amministrativo. Nota a CGARS sent. 12.02.2021 di S. Spataro.

Precari, quale età massima per la permanenza in graduatoria? Commento a Tribunale di Palmi, ordinanza 6.01.2021 di P. Siviglia.

PERSONALE PRECARIO – GRADUATORIE SUPPLENZE SCOLASTICHE – DIRITTO ALLA PERMANENZA IN GRADUATORIA OLTRE L’ETA’ MASSIMA PER RAGGIUNGIMENTO REQUISITI MINIMI DIRITTO A PENSIONE –SUSSISTE Tribunale di Palmi Sezione Lavoro, Ordinanza del 06 gennaio 2021 n.37 Il caso La ricorrente, collaboratrice scolastica precaria della provincia di Reggio Calabria, si rivolgeva al Giudice del Lavoro a causa dell’esclusione dalla procedura di aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento provinciali per… Leggi tutto »Precari, quale età massima per la permanenza in graduatoria? Commento a Tribunale di Palmi, ordinanza 6.01.2021 di P. Siviglia.

Blocco della progressione stipendiale e diritto alla “quota” legittima di progressione. Commento a Tribunale di Taranto, sent n. 2689 del 10.09.2019 di A. Vimborsati.

Costituisce tematica di perdurante attualità quella rappresentata nella sentenza Trib. Taranto n. 2689/2019 in ragione della persistenza dei presupposti legislativi, giurisprudenziali e contrattuali che ne hanno determinato la redazione. La sentenza, infatti, in accoglimento del ricorso proposto da un docente cessato dal servizio in data 31/08/2019, ovvero in data antecedente di soli 4 mesi a quella nella quale avrebbe maturato lo scaglione successivo nell’ambito della… Leggi tutto »Blocco della progressione stipendiale e diritto alla “quota” legittima di progressione. Commento a Tribunale di Taranto, sent n. 2689 del 10.09.2019 di A. Vimborsati.

Passaggio dalla scuola dell’infanzia alla secondaria: il servizio va integralmente riconosciuto. Nota a Tribunale di Firenze sez. lavoro, sent. n.42 del 26.01.2021 di I. Barsanti Mauceri.

Una docente di scuola secondaria di II ha proposto ricorso ex art. 414 cpc, avanti al Giudice del Lavoro del Tribunale di Firenze, per ottenere il riconoscimento del servizio prestato alla scuola dell’infanzia (all’epoca scuola materna) e non riconosciuto in sede di ricostruzione di carriera. La vicenda prende le mosse dal legittimo diritto, negato dall’Amministrazione, di veder riconosciuto, anche ai fini della carriera, il lungo… Leggi tutto »Passaggio dalla scuola dell’infanzia alla secondaria: il servizio va integralmente riconosciuto. Nota a Tribunale di Firenze sez. lavoro, sent. n.42 del 26.01.2021 di I. Barsanti Mauceri.

Mobilità docenti e sedi carcerarie. Nota a Tribunale di Barcellona P. G., sent. n.57 del 19.01.2021 di S. Spataro.

Con la sentenza in commento, di sicuro interesse, il Tribunale di Barcellona P.G. si pronuncia sulla vicenda della titolarità del docente su sede carceraria, respingendo il ricorso proposto da una docente che, assunta con decorrenza 1/9/2017 ed occupando per il primo anno una sede carceraria, si lamentava della disposizione con cui l’Amministrazione, in applicazione dell’art. 12, comma 7 dell’O.M. 9 marzo 2018, n. 207 revocava… Leggi tutto »Mobilità docenti e sedi carcerarie. Nota a Tribunale di Barcellona P. G., sent. n.57 del 19.01.2021 di S. Spataro.

Mobilità dirigenti scolastici, la legge 104/92 è norma imperativa. Nota a Tribunale di Terni, Sez. Lavoro, sent. n.29 del 20 gennaio 2021 di I. Barsanti Mauceri.

Una dirigente scolastica che aveva vinto il concorso per Dirigenti Scolastici bandito nel 2011, per effetto di un errato calcolo del punteggio relativo alla valutazione dei propri titoli non è riuscita ad essere assegnata alla propria regione di residenza, ove conviveva con i due anziani genitori, ma è stata assegnata alla Regione Umbria. Da qui una lunga battaglia legale che ha finalmente trovato sfogo ed… Leggi tutto »Mobilità dirigenti scolastici, la legge 104/92 è norma imperativa. Nota a Tribunale di Terni, Sez. Lavoro, sent. n.29 del 20 gennaio 2021 di I. Barsanti Mauceri.

Il Consiglio di Stato “riabilita” il concorso per dirigente scolastico. Nota a Consiglio di Stato, sentenze 395 e 396 del 12.01.2021 di F. Rossi.

GIUDIZIO D’APPELLO – DIVIETO DI NOVA IN APPELLO – CONCORSO PUBBLICO – INCOMPATIBILITA’ DEI COMMISSARI – RILEVANZA E CONSEGUENZE – GENERCITA’ DELLE CENSURE – TEMPI DI CORREZIONE DEGLI ELABORATI – CRITERI DI VALUTAZIONE – SIMULTANEITA’ DELLA PROVA Consiglio di Stato, sez. VI, sentenza 395 del 12.01.2021 e sentenza 396 del 12.01.2021 È giunto al suo esito finale il fitto contenzioso che ha riguardato Il concorso… Leggi tutto »Il Consiglio di Stato “riabilita” il concorso per dirigente scolastico. Nota a Consiglio di Stato, sentenze 395 e 396 del 12.01.2021 di F. Rossi.

LEGITTIMA LA COMPENSAZIONE DELLE SPESE SE LA PARTE VITTORIOSA RIFIUTA LA CONCILIAZIONE. Nota a C. Cost. sent. n.268 del 11.12.2020 di A. Di Geronimo

PROCESSO DEL LAVORO – PROOSTA CONCILIATIVA AVANZATA DAL GIUDICE – MANCATA ACCETTAZIONE DA PARTE DEL LAVORATORE – CONSEGUENZE SULLE SPESE DI LITE Corte Costituzionale, sentenza del 11.12.2020 in G.U. 16.12.2020 n.51 Norme impugnate: Art. 91, c. 1°, secondo periodo, del codice di procedura civile, in combinato disposto con l’art. 420, c. 1°, del medesimo codice. Al lavoratore che agisca in giudizio per far valere un… Leggi tutto »LEGITTIMA LA COMPENSAZIONE DELLE SPESE SE LA PARTE VITTORIOSA RIFIUTA LA CONCILIAZIONE. Nota a C. Cost. sent. n.268 del 11.12.2020 di A. Di Geronimo

Dovere di vigilanza sull’attività degli alunni. Quali limiti? Nota a Tribunale di Palermo sez. lavoro, sent. 14.12.2020 n.3907 di I. Barsanti Mauceri

DOVERE DI VIGILANZA E CONTROLLO DEL DOCENTE SULL’ATTIVITA’ DEGLI ALUNNI – LIMITI –LIBERTA’ DI INSEGNAMENTO – DIRITTO DI CRITICA – ILLECITO DISCIPLINARE – NON SUSSITE Tribunale di Palermo sez. lavoro, sent. 14 dicembre 2020 n.3907 Lo scorso anno in un’istituzione scolastica di Palermo, è balzato all’onore delle cronache, anche nazionali, il caso della docente di una seconda classe di una scuola superiore che a seguito… Leggi tutto »Dovere di vigilanza sull’attività degli alunni. Quali limiti? Nota a Tribunale di Palermo sez. lavoro, sent. 14.12.2020 n.3907 di I. Barsanti Mauceri

Le conseguenze del falso innocuo e l’attività conformativa della P.A. alla sentenza penale di condanna. Commento a Tribunale di Catania sez. lavoro, sent. 4160 del 17.11.2020 di Nicola Zampieri.

DICHIARAZIONE MENDACE – FALSO INNOCUO – CONSEGUENZE – ATTIVITA’ DELLA P.A. CONFORME ALLA SENTENZA PENALE DI CONDANNA – SENTENZA DI ASSOLUZIONE IN APPELLO PERCHE’ IL FATTO NON SUSSISTE – CONSEGUENZE. Nota a Tribunale di Catania sez. lavoro, sent. 4160 del 17.11.2020, est. dott.ssa P. Mirenda Il Tribunale di Catania torna ad occuparsi della fattispecie del c.d. falso innocuo, in tema di dichiarazioni rese dai candidati… Leggi tutto »Le conseguenze del falso innocuo e l’attività conformativa della P.A. alla sentenza penale di condanna. Commento a Tribunale di Catania sez. lavoro, sent. 4160 del 17.11.2020 di Nicola Zampieri.