Giurisprudenza

Sul ricongiungimento al coniuge militare per i dirigenti di nuova nomina. Nota a Tribunale di Bergamo, sez, lavoro, sent. 8.03.2021 n.145 di N. Zampieri

Nel settore del pubblico impiego è noto l’istituto del ricongiungimento al coniuge militare trasferito d’autorità, che riconosce al dipendente il diritto al trasferimento con precedenza per ricongiungersi al coniuge appartenente alle forze armate o alle forze dell’ordine trasferito d’autorità. L’articolo 1 della legge n. 100 del 1987, al comma 5, prevedeva che “Il coniuge convivente del personale militare di cui al comma 1 che sia… Leggi tutto »Sul ricongiungimento al coniuge militare per i dirigenti di nuova nomina. Nota a Tribunale di Bergamo, sez, lavoro, sent. 8.03.2021 n.145 di N. Zampieri

Riconoscimento dei titoli conseguiti all’estero: pluralità, tipologia e funzione dei procedimenti – Riflessioni a seguito della sentenza Tar Lazio-Roma, n.4024 del 6.04.2021 di A. C. Vimborsati

Note a commento di Tar Lazio-Roma, III bis. sent. n.4024 del 6.04.2021 di Anna Chiara Vimborsati. La pronuncia in commento più che per gli effetti del suo dispositivo risulta di particolare interesse per il fatto che il Collegio amministrativo, dando atto di confermare un orientamento già espresso in altre simili e recentissime pronunce, elabora una sistematica ricognizione dei differenti procedimenti amministrativi previsti dall’ordinamento giuridico italiano,… Leggi tutto »Riconoscimento dei titoli conseguiti all’estero: pluralità, tipologia e funzione dei procedimenti – Riflessioni a seguito della sentenza Tar Lazio-Roma, n.4024 del 6.04.2021 di A. C. Vimborsati

Il sistema delle precedenze per l’assistenza al disabile, tra disposizioni pattizie e legge n.104/1992. Commento a Corte di Cassazione sez. lavoro, ord. 22.02.2021, n. 4677 di F. Orecchioni

Art.33, l. 104/1992. Imperatività della norma. Esclusione. CCNI sulla mobilità del comparto scuola. Graduazione della precedenza ex art.33 nelle operazioni di mobilità in ragione del grado di parentela col soggetto disabile. Legittimità. Sussistenza. Con la pronuncia in commento, la Corte di Cassazione prende posizione in ordine alla problematica relativa al riconoscimento della precedenza nella scelta della sede, prevista dalla l. 104/1992 in favore del familiare… Leggi tutto »Il sistema delle precedenze per l’assistenza al disabile, tra disposizioni pattizie e legge n.104/1992. Commento a Corte di Cassazione sez. lavoro, ord. 22.02.2021, n. 4677 di F. Orecchioni

Giudizio di ottemperanza e ricorso per chiarimenti, quali limiti? Commento a Cons. Stato, sentenza n. 1945 del 8.03.2021 di M. G. Bettati

Giudizio per ottemperanza – rapporti con il ricorso per chiarimenti – limite ai poteri del giudice in sede di chiarimenti – rispetto del principio della certezza del diritto La sentenza del Consiglio di Stato in esame, risolve la controversia sorta a seguito di un giudizio di ottemperanza promosso ai fini dell’esecuzione di una sentenza non più impugnabile. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio, in… Leggi tutto »Giudizio di ottemperanza e ricorso per chiarimenti, quali limiti? Commento a Cons. Stato, sentenza n. 1945 del 8.03.2021 di M. G. Bettati

Mascherine obbligatorie a scuola? Commento a TAR Lazio –Roma- Sez. I, sent. n. 2102 del 19.02.2021 di I. Barsanti Mauceri

Avv. Isetta Barsanti Mauceri – Foro di Firenze Il TAR del Lazio con la sentenza n. 2102/2021 ha dichiarato l’illegittimità dell’art.1, comma 9, lett. s) del DPCM 3.11.2020 nella parte in cui ha previsto l’obbligatorietà dell’uso delle mascherine, nell’ambito scolastico, per i bambini da 6 ad 11 anni. La sentenza, oltre ad approfondire i temi legati alla pandemia ed alle varie disposizioni precauzionali adottate dal… Leggi tutto »Mascherine obbligatorie a scuola? Commento a TAR Lazio –Roma- Sez. I, sent. n. 2102 del 19.02.2021 di I. Barsanti Mauceri

GPS, la giurisdizione è del Giudice amministrativo. Nota a CGARS sent. 12.02.2021 di S. Spataro.

Riformando una Sentenza del Tar Catania che aveva declinato la giurisdizione in materia di graduatorie provinciali per le supplenze, il CGA regione siciliana ha, invece, affermato l’opposto principio, ribadendo la titolarità del Giudice amministrativo a decidere le controversie in materia di GPS. In particolare, il Consiglio di giustizia amministrativa, cogliendo la stretta analogia fra GPS e graduatorie d’istituto, ha affermato il seguente principio: <<…il Consiglio… Leggi tutto »GPS, la giurisdizione è del Giudice amministrativo. Nota a CGARS sent. 12.02.2021 di S. Spataro.

Precari, quale età massima per la permanenza in graduatoria? Commento a Tribunale di Palmi, ordinanza 6.01.2021 di P. Siviglia.

PERSONALE PRECARIO – GRADUATORIE SUPPLENZE SCOLASTICHE – DIRITTO ALLA PERMANENZA IN GRADUATORIA OLTRE L’ETA’ MASSIMA PER RAGGIUNGIMENTO REQUISITI MINIMI DIRITTO A PENSIONE –SUSSISTE Tribunale di Palmi Sezione Lavoro, Ordinanza del 06 gennaio 2021 n.37 Il caso La ricorrente, collaboratrice scolastica precaria della provincia di Reggio Calabria, si rivolgeva al Giudice del Lavoro a causa dell’esclusione dalla procedura di aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento provinciali per… Leggi tutto »Precari, quale età massima per la permanenza in graduatoria? Commento a Tribunale di Palmi, ordinanza 6.01.2021 di P. Siviglia.

Blocco della progressione stipendiale e diritto alla “quota” legittima di progressione. Commento a Tribunale di Taranto, sent n. 2689 del 10.09.2019 di A. Vimborsati.

Costituisce tematica di perdurante attualità quella rappresentata nella sentenza Trib. Taranto n. 2689/2019 in ragione della persistenza dei presupposti legislativi, giurisprudenziali e contrattuali che ne hanno determinato la redazione. La sentenza, infatti, in accoglimento del ricorso proposto da un docente cessato dal servizio in data 31/08/2019, ovvero in data antecedente di soli 4 mesi a quella nella quale avrebbe maturato lo scaglione successivo nell’ambito della… Leggi tutto »Blocco della progressione stipendiale e diritto alla “quota” legittima di progressione. Commento a Tribunale di Taranto, sent n. 2689 del 10.09.2019 di A. Vimborsati.

Passaggio dalla scuola dell’infanzia alla secondaria: il servizio va integralmente riconosciuto. Nota a Tribunale di Firenze sez. lavoro, sent. n.42 del 26.01.2021 di I. Barsanti Mauceri.

Una docente di scuola secondaria di II ha proposto ricorso ex art. 414 cpc, avanti al Giudice del Lavoro del Tribunale di Firenze, per ottenere il riconoscimento del servizio prestato alla scuola dell’infanzia (all’epoca scuola materna) e non riconosciuto in sede di ricostruzione di carriera. La vicenda prende le mosse dal legittimo diritto, negato dall’Amministrazione, di veder riconosciuto, anche ai fini della carriera, il lungo… Leggi tutto »Passaggio dalla scuola dell’infanzia alla secondaria: il servizio va integralmente riconosciuto. Nota a Tribunale di Firenze sez. lavoro, sent. n.42 del 26.01.2021 di I. Barsanti Mauceri.

Mobilità docenti e sedi carcerarie. Nota a Tribunale di Barcellona P. G., sent. n.57 del 19.01.2021 di S. Spataro.

Con la sentenza in commento, di sicuro interesse, il Tribunale di Barcellona P.G. si pronuncia sulla vicenda della titolarità del docente su sede carceraria, respingendo il ricorso proposto da una docente che, assunta con decorrenza 1/9/2017 ed occupando per il primo anno una sede carceraria, si lamentava della disposizione con cui l’Amministrazione, in applicazione dell’art. 12, comma 7 dell’O.M. 9 marzo 2018, n. 207 revocava… Leggi tutto »Mobilità docenti e sedi carcerarie. Nota a Tribunale di Barcellona P. G., sent. n.57 del 19.01.2021 di S. Spataro.